La depressione nel gatto

gatto depresso

La depressione nel gatto: sintomi e cause

La depressione esiste anche nei nostri animali?

La risposta è sì. Essendo soggetti dotati di una mente possono essere affetti da sindromi di questo tipo. Purtroppo non è sempre facile notarla. Molti proprietari chiamano il veterinario esperto in comportamento perché i loro animali disturbano: miagolano troppo, mordono, mordicchiano o graffiano i mobili, saltano addosso, litigano con i loro simili.

Difficilmente il veterinario viene chiamato per un animale che non dà alcun fastidio. Purtroppo, molti gatti sono depressi ma, siccome sembrano soltanto animali calmi e non danno particolari problemi, la loro difficoltà non viene percepita.

In realtà, quello che dovremmo chiederci è “come potrebbero non deprimersi?”. Quanti gatti passano più di nove ore da soli a casa? E quanti gatti hanno a disposizione, come intero territorio, solo un appartamento chiuso di 60 mq dove non succede mai niente?

Solo i proprietari più attenti noteranno differenze nel comportamento che sono in realtà grandi campanelli di allarme (come gatti che dormono tutto il giorno, non giocano più, si leccano troppo o che nel tempo diventano obesi).

Gatto depresso e grasso

La depressione è una sindrome sempre più presente che compromette notevolmente la loro qualità della vita. Come un grande felino, ad esempio un lupo o una scimmia antropomorfa, può deprimersi a vivere in uno zoo, così i nostri gatti possono andare incontro a stati ansiosi che li portano velocemente in quella direzione se si trovano a passare troppo tempo all’interno delle nostre quattro mura.

A volte basterebbe un po’ di creatività per poter rallegrare la loro giornata con giochi di problem solving, infatti i gatti sono grandi risolutori di problemi. Inoltre potreste nascondere qualche pesciolino essiccato per casa quando andate a lavorare e dedicargli un po’ di tempo prima e dopo la vostra giornata lavorativa. Andare incontro alle loro motivazioni predatorie migliorerà senz’altro il loro benessere e servirà a prevenire questi stati patologici.

Parete per gatti di Chicco e Spillo
Questo elemento è stato inserito in Blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi